Devo raccontare un’esperienza veramente straordinaria.
Faccio affidamento sull’apertura mentale di chi legge perché le circostanze in cui mi son trovato hanno dell’incredibile.

Poco fa, mi è capitato tra le mani questo volantino digitale…

Convegno mov 5 stelle debito pubblico treviso

… immediatamente sono stato scosso da un impetuoso senso di vertigine.
Come in uno stato di trance lucida, la mia mente è stata invasa da suoni distorti, spezzoni di discorsi già sentiti, volti di personaggi che sentivo di conoscere ma che non riuscivo a mettere a fuoco.
Non era affatto piacevole, mi son sentito totalmente disorientato (preciso che non faccio uso di stupefacenti e sono quasi astemio).
Dopo una decina di secondi, piano piano, questo caleidoscopio confuso ha cominciato a farsi più definito e come d’incanto mi è apparso nitidamente lo stesso volantino digitale che poco prima avevo davanti agli occhi, sul monitor del PC.
Non riuscivo a cogliere il senso di quello strano fenomeno, a prima vista era identico, non capivo.
Poi ho osservato con più attenzione… era tutto uguale in effetti:  solo  le facce e i nomi erano diversi!
Tutto il resto era identico, nemmeno un pixel era cambiato.
Non credevo ai miei occhi!
Appena il tempo di cogliere e mandare a memoria i dettagli fondamentali ecco che l’immagine scompare: come quando al mattino ci si sforza di mettere ordine nei ricordi di un sogno che ci ha particolarmente colpito, mi sono armato di mouse e photoshop e ho ricostruito quel sorprendente quadro prima di dimenticarne il contenuto.
Ecco qui la mia ricostruzione:

volantino-m5s-treviso

Non capita tutti i giorni di ricevere un messaggio quantistico dall’universo!

Qual è questo messaggio?
Il movimento 5 stelle utilizza i medesimi argomenti, linguaggi e concetti utilizzati dalle armate mainstream governative e confindustriali per comunicare con il pubblico.
Cambiando nomi e facce si ottiene un quadro comunicativo identico, perfettamente sovrapponibile e coerente con l’idea grossolana, semplificata e manipolatoria che i “poteri forti” (semplifico per brevità) hanno inoculato nell’opinione pubblica.
Preciso che, anticipando le rimostranze di qualcuno che sta leggendo, non ha alcuna importanza che poi durante gli interventi previsti dalla conferenza venga criticato l’assetto monetario europeo, la perdita di sovranità monetaria e indicate le conseguenze sulla politica economica e sociale di una nazione (eventualità tutt’altro che scontata conoscendo il livello sconfortante di competenza dei rappresentanti del movimento 5 stelle…): ciò che è determinante è l’impressione che si ricava dal venire a contatto con questi strumenti di diffusione informativa.
L’uomo della strada, il cittadino medio (e pure il grillino medio) che sappiamo essere superficiale e bombardato a 360° da una propaganda orientata in una sola direzione, cosa trattiene nella testa “prendendo in mano” il volantino?
(Quello originale o quello da me inventato non cambia, appunto…).
Trattiene l’idea che la situazione drammatica in cui siamo immersi è causata dal debito pubblico e dalle tasse (la vignetta è determinante nel determinare la chiave emotiva della comunicazione) che provengono dalla cattiva amministrazione dei soldi pubblici (sprechi, corruzione, ecc.) con a corollario lo sperpero o il non utilizzo dei fondi “che l’europa ci da e che noi non sappiamo usare”.
E quale reazione mentale pavloviana si innesca successivamente?
“Maledetti politici ladri”
Serve partecipare a una conferenza per approfondire un concetto così banale?
No… quindi che fa il cittadino medio? Se ne sta a casa.
Così, ammesso e non concesso che succeda, non entra in contatto nemmeno con eventuali flebili disordinati e confusi riferimenti alle vere cause della crisi.
Fantastico.


Quindi che differenza passa a livello comunicativo tra il mainstream neo-liberista pro-Euro e il Movimento 5 Stelle?

Nessuna!
Entrambi comunicano alla stessa maniera, battendo sui medesimi tasti, stimolando con la medesima intensità i medesimi recettori nella testa delle persone.
Dov’è l’elemento di rottura, di creazione di consapevolezza, di informazione corretta sulle vere cause che stanno distruggendo questo paese ?
Io non lo vedo perché semplicemente, nella sostanza, nel Movimento 5 Stelle non esiste!
Che sia frutto di incompetenza e ingenuità oppure “by Design”… ogni giorno che passa, trovo conferme: il Movimento 5 Stelle è Gatekeeping allo stato puro.

Condividi