Servizi di Comunicazione
per Piccole e Medie Imprese

Per comunicare in modo efficace
ed economicamente sostenibile

All’agenzia di Comunicazione e al “fai-da-te” esiste un’alternativa:
un unico professionista con dentro tutto ciò che ti serve.

Per trovare nuove opportunità “in casa propria”
grazie al tuo buon senso e pragmatismo

Anche tu puoi mettere “il cliente al centro”.
Come le aziende di successo.
Traendone grandi vantaggi.

Le mie competenze consulenziali ed operative:
puoi prenderne anche soltanto una.
(con il vantaggio di prenderle tutte).

Scegli un unico professionista con dentro tutto ciò che ti serve.

  • Analisi identità, definizione strategia e linee guida di comunicazione

  • Supervisione e gestione fornitori esterni (fotografi, illustratori, sviluppatori web, copywriter, grafici, agenzie, ecc.)

  • Ideazione / creazione o restyling logo

  • Definizione immagine coordinata

  • Grafica cartacea (brochure, cataloghi, etc) e grafica per digital

  • Creazione, rinnovamento o mantenimento Sito web (su piattaforma WordPress, Wix, Squarespace, ecc.)

  • Progettazione e scrittura testi per la visibilità sui motori di ricerca

  • Allestimento landing page, blog, newsletter, attività di email marketing

  • Configurazione e personalizzazione profili / stesura piano editoriale social

  • Scrittura testi e creazione contenuti per qualsiasi utilizzo

È meglio essere “grandi” o “evoluti”?

Le aziende di successo non sono né grandi né piccole.
Sono semplicemente “intelligenti” e fanno una cosa che anche tu puoi fare: mettere il Cliente al centro.

Hai già le qualità per riuscirci: buon senso e concretezza.
Infatti, al di là di etichette alla moda (Customer Satisfaction, Customer Care, User Experience, ecc.), “mettere il Cliente al centro del proprio business” significa rendere comprensibili i prodotti o i servizi trattati, rendere facile il loro utilizzo, essere disponibili alle varie richieste ed esigenze, sfruttare il rapporto con i propri clienti per trarre indicazioni volte al miglioramento e all’innovazione, instaurare una relazione che prescinde dalla vendita.
Nulla di particolarmente complesso o misterioso. Anzi, tutto semplice, di “buon senso”, appunto. Quasi ovvio.
Talmente “ovvio”, però, che le imprese medio/piccole (e non solo) spesso se ne “dimenticano”, immerse nel quotidiano o nelle consuetudini acquisite.
Nella propria “comfort zone”.

“Fare le cose per bene” non è un lusso che solo le “grandi” aziende possono permettersi.

È intelligente definire un prodotto o un servizio seguendo solo il proprio intuito o le esperienze “personali”?
È buon senso “attendere” che sia il Cliente a farti capire che stai “sbagliando” qualcosa o che le sue esigenze non vengono soddisfatte da ciò che offre la tua Azienda per poi correre ai ripari in preda all’ansia?
No.
Oltre a poter svolgere attività “classiche” nell’ambito della comunicazione, sono in grado di portare nella tua azienda strumenti e metodologie semplici e potenti per analizzare le esigenze del cliente e lo scenario in cui si muove. Per verificare con schiettezza e realismo se e come la tua azienda, il tuo servizio o prodotto soddisfa tali esigenze, se ci sono margini di miglioramento e, soprattutto, nuove opportunità “nascoste”.
Si tratta di un passaggio evolutivo che stimola l’organizzazione a perseguire con entusiasmo e partecipazione la costante ottimizzazione e innovazione, generando in primis vantaggi per il Cliente e, di conseguenza, vantaggi per l’azienda, la tua, grande o piccola che sia..

In sintesi, le metodologie e gli strumenti che utilizzo:

  • Design Thinking
    È un approccio all’innovazione che poggia le sue fondamenta sulla capacità di risolvere problemi complessi utilizzando una visione e una gestione creativa.
    Il suo obiettivo è quello di generare valore per l’utente/Cliente attraverso nuove soluzioni tecnologiche e/o organizzative che scaturiscono dal contributo attivo di tutte le risorse coinvolte in un dato processo.

  • Customer journey Analisys
    Il “Customer Journey” indica il percorso e tutti i punti di contatto tra Cliente/Utente e Azienda, tra Cliente/Utente e il prodotto o il servizio. Grazie a questa analisi è possibile conoscere a fondo e migliorare l’esperienza del Cliente/Utente individuando nuove opportunità.
  • Business Model Canvas
    Strumento utile per mappare lo “stato di salute” attuale della tua azienda, business unit o team. Aiuta a esaminare i meccanismi di come si crea, si fornisce e si acquisisce valore. A mettere a fuoco punti di forza e di debolezza. Per arrivare a intuizioni innovative o a un consenso generale sulla direzione intrapresa o da prendere.
  • Value Proposition Canvas.
    Per verificare in modo analitico e agile se un prodotto o servizio risponde effettivamente alle esigenze, aspettative, difficoltà e desideri del Cliente/Utente.
  • Empathy Mapping.
    Strumento che consente di approfondire la conoscenza su un dato segmento di clientela basandosi il più possibile sui fatti e non sulle supposizioni o convinzioni.
    Permette di capire cos’è veramente importante per queste persone, indipendentemente dalla relazione che la tua Azienda ha verso di esse.
  • Context Map Canvas
    è uno schema di analisi utile a comprendere il mondo esterno alla tua azienda o al tuo team. Un ottimo strumento per “aprire la mente” e osservare la concorrenza, le principali tendenze, i progressi tecnologici, le norme e i regolamenti ovvero tutti i fattori “fuori tuo controllo diretto” che comunque hanno un impatto sulla tua attività e sui desideri/bisogni del tuo Cliente.

Vuoi capire se e come posso esserti utile?
Contattami!

340 35 83 670

Il tuo messaggio è stato inviato. Grazie per l'interesse!
Qualcosa è andato storto... Riprova più tardi, grazie!